Blog

Digital marketing, intelligenza artificiale e social network: tendenze e previsioni 2023

By 23 Gennaio 2023 No Comments

I social network di prima generazione, l’ecosistema digitale tradizionale e le vecchie abitudini di acquisto online continueranno ad essere centrali nello spazio digitale. Ma, secondo le nostre analisi, c’è la possibilità che le tendenze digitali del 2023 pongano maggiormente l’accento sull’intelligenza artificiale, il video storytelling verticale e i podcast.

Una nuova ondata di innovazione tecnica si è fatta largo – e non stiamo parlando del metaverso. Gli straordinari progressi dell’intelligenza artificiale nel 2022 hanno messo a nudo opportunità e sfide più immediate per il marketing digitale.
L’intelligenza artificiale offre a tutte le aziende che intendono comunicare la possibilità di fornire contenuti più personalizzati, gestendo la frammentazione dei canali online e il sovraccarico di informazioni. Ma queste nuove tecnologie porteranno con sé anche questioni etiche, oltre a un numero maggiore di deep fake, deep porn e altri contenuti sintetici.

Ne è un esempio ChatGPT, il software di intelligenza artificiale che redige testi su qualsiasi argomento. Su questa app e le sue possibili implicazioni pratiche ed etiche, vi invitiamo ad ascoltare l’intervento, estremamente esaustivo, di padre Paolo Benanti, docente di etica ed esperto di AI, a TG3 Mondo.

In questo contesto, le organizzazioni che non hanno ancora abbracciato completamente il digitale si troveranno in una posizione di grave svantaggio. I prossimi anni non saranno definiti dalla velocità con cui adotteremo il digitale, ma da come trasformeremo i nostri contenuti digitali per soddisfare le aspettative del pubblico in rapida evoluzione.

Intanto i social network di prima generazione, come Facebook e Twitter, stanno lottando per mantenere il pubblico, con i giovani che continuano a migrare su TikTok, e in parte su Twitch.
Le aziende e i brand che intendono rivolgersi agli under 25 dovranno necessariamente sperimentare il video storytelling verticale.

L’incredibile ascesa di TikTok, che è di proprietà del gigante cinese ByteDance e ha circa un miliardo di utenti regolari, non preoccupa solo Facebook e Instagram, che hanno visto la loro base di utenti ridursi e invecchiare di cinque anni nel 2022. Anche Amazon teme il potenziale di TikTok, che potrebbe presto trasformarsi in una piattaforma di acquisti.

Infine, consigliamo agli imprenditori che ci leggono di investire maggiori risorse nei podcast e nel direct marketing (newsletter), due canali che garantiscono di aumentare la fedeltà di clienti e follower.

Leave a Reply