All Posts By

absolutgroup_2015

SANA 2022, UN’EDIZIONE DI SVOLTA

By | Press Room | No Comments
Bilancio estremamente positivo per la 34esima edizione del Salone del bio. Con 700 espositori, tra i quali una nutrita presenza di aziende straniere, e oltre 150 buyer provenienti da più di 30 Paesi, la manifestazione ha consolidato la propria vocazione sempre più internazionale, registrando anche una crescita dei visitatori del 50% rispetto al 2021. Read More

UN OMAGGIO ALLA CERTOSA: DOMENICA 18 SETTEMBRE TEHO TEARDO IN CONCERTO A BOLOGNA

By | Press Room | No Comments
Il compositore e sound designer friulano inaugura la sedicesima edizione del festival “Il Rumore del Lutto”, nell’ambito del cartellone culturale Bologna Estate 2022. L’iniziativa rientra tra le attività di valorizzazione del complesso monumentale cimiteriale, tra i più importanti d’Europa, promosse su iniziativa della società Bologna Servizi Cimiteriali Read More

Vecchie regole d’oro e nuovi accorgimenti: l’ufficio stampa al tempo del digital

By | Blog | No Comments

Come cambia un’attività così tradizionale e a prima vista immutabile nell’era dei digital media e della comunicazione H24? Siamo lieti di condividere con voi i principali insegnamenti maturati sul campo.

Tra le attività di comunicazione, quelle di ufficio stampa sono di norma considerate classiche e quasi immutabili nel tempo. Queste considerazioni hanno fondamenti concreti, soprattutto se si riconosce che il loro core ha a che fare da sempre con la cura delle relazioni. E che, attorno a questo nucleo, occorre poi allestire e gestire tecniche e metodi, a cominciare ovviamente dalla scrittura.

Al tempo stesso però, occorre riconoscere che, al pari di tutti gli altri ambiti della comunicazione, anche l’ufficio stampa è in continua evoluzione. E che quindi, richiede sempre nuove attenzioni e accorgimenti, per rimanere al passo con i cambiamenti.

Un primo e fondamentale precetto è che, nell’era dei digital e social media, e di una comunicazione sempre più complessa e “omnicanale”, diventa sempre più strategico coltivare relazioni one to one con un numero via via più ampio e sfaccettato di professionisti. L’imperativo di creare ottimi rapporti con i giornalisti è sempre lo stesso. Ma, a differenza di quanto accaduto fino a pochi anni fa, è ormai assolutamente necessario sviluppare relazioni “privilegiate” anche con le nuove professionalità emerse nel mondo dell’informazione, per essere sicuri di riuscire a raggiungere la grande varietà di target e aree di interesse di cui si compone l’attuale ecosistema dei media.

Un’altra esigenza sempre più imprescindibile è garantire la massima prontezza e capacità di risposta alle richieste di approfondimento che possono arrivare dalle più svariate tipologie di interlocutori. Il tempo digitale scorre inesorabilmente più veloce rispetto a quello analogico, e di conseguenza anche le attività di ufficio stampa devono assumere un ritmo più serrato. Per giunta, in un contesto che richiede ormai di essere online 24 ore su 24, 7 giorni su 7, limitando al minimo indispensabile le pause e i momenti di “respiro”.

A questa esigenza se ne accompagna un’altra, complementare, che ha a che fare con la necessità di garantire sempre e comunque la produzione di contenuti puntuali e rigorosamente verificati, avendo cura di evitare i tanti rischi di approssimazione, o addirittura errore, insiti nella proliferazione delle fonti e delle voci digitali. Anche in questo caso, il fattore tempo è di fondamentale importanza. Non solo infatti bisogna impegnarsi al massimo per evitare di imbattersi in fake news o contenuti non affidabili, ma occorre farlo anche con la massima tempestività.

Last but not least, un altro principio basilare che è assolutamente necessario attualizzare ai nuovi paradigmi è quello dell’ascolto. La rete, e in particolar modo i blog e Twitter, sono un bacino estremamente ricco di risorse e relazioni da cogliere e coltivare. E per questo vanno scandagliati con la massima attenzione, coniugando curiosità, interesse e propensione al confronto, provando ad allacciare – come già accennato in apertura – relazioni, o meglio ancora vere e proprie sinergie, con personalità sempre più autorevoli e influenti.

Blogger, influencer e altre tipologie di nuovi professionisti della comunicazione digitale sono potenziali alleati per moltiplicare la risonanza delle attività di informazione verso le più svariate community. E per questo, ora più che mai, bisogna dedicare all’ascolto, all’approfondimento e alla capacità di confronto energie e attenzioni. Per fare in modo che il caro, vecchio ufficio stampa sia sempre più capace di sintonizzarsi sulle frequenze digitali.

Sei interessato a saperne di più sul modo in cui stanno evolvendo le nostre attività di ufficio stampa, public e media relation? Se sì contattaci, e saremo lieti di valutare assieme come avviare partnership pensate per dare massimo valore al tuo brand e ai tuoi progetti.

Chi sono gli art influencer e come cambia il marketing culturale? Intervista a Erica Firpo

By | Blog | No Comments
L’orientamento ai nuovi espedienti di comunicazione digitale è alla base di un’efficace strategia di marketing culturale. L’evoluzione dei social ha indotto una trasformazione delle strategie di PR, rendendo fondamentale il coinvolgimento di figure abili nella trasmissione di immagini e contenuti per diffondere e rendere virali arte, territori e mete culturali.
Diventa perciò necessaria, per gli operatori turistici, una conoscenza approfondita del fenomeno degli art influencer, con la finalità di costruire progetti di comunicazione virtuosi. Read More